COSE INTERESSANTI DA FARE A SAN MARCO

Il Canal Grande, chiamato anche "Canalazzo" in veneziano, è il canale più importante e conosciuto di Venezia. Circa 3800 metri di lunghezza, divide la città su due lati: a destra del Canal Grande si trova Cannaregio, San Marco - location di Testa d'Oro - e Castello; mentre alla sua sinistra si trovano i sestieri di San Polo, Dorsoduro e Santa Croce. Questi sono i sei sestieri della città. Il primo ponte eretto per collegare le due sponde è proprio il famoso Ponte di Rialto.

L'AREA DI SAN MARCO

Il sestiere di San Marco, con Rialto al centro, è situato sul lato settentrionale del Canal Grande, e confina con Castello e Cannaregio. È poi legato al Sestiere di San Polo dal ponte di Rialto e a Dorsoduro col Ponte dell’Accademia. In poche parole, puoi raggiungere qualsiasi meta facilmente partendo da da Rialto.

Storicamente parlando, San Marco è stato, per più di mille anni, il centro politico e amministrativo della Repubblica Veneziana, la Serenissima.

Pochi al mondo non conoscono Piazza San Marco. Conosciuta semplicemente come "la piazza" - poiché nessun altro spazio a Venezia è onorato con il titolo di "piazza" - essa mostra una bellezza rara e unica. La bellezza di Piazza San Marco è in gran parte dovuta all'elegante simmetria e all'armonia dei suoi tre lati, i quali sono animati dai rilievi e mosaici della Basilica. Il lato nord e sud di Piazza di San Marco ci ospitano le Procuratie vecchie, sedi ufficiali costruite nel XVI secolo dei Procuratori di San Marco ai tempi della Serenissima, e quelle nuove, disegnate da Jacopo Sansovino sempre nel XVI secolo. A chiudere la piazza è la cosiddetta ala Napoleonica, la quale fu ristrutturata nel 1810 sotto richiesta di Napoleone. Oggi gli edifici ospitano il Museo Civico Correr, il Museo del Risorgimento e il Museo Archeologico. 

La meravigliosa Basilica di San Marco fu costruita nel XI secolo, ed è arricchita da mosaici eterei e luminosi, colonne, fregi, marmo, reliquie, icone antiche, sculture, e ori portati a Venezia sulle navi dei mercanti . All’interno si può ammirare anche la magnifica rassegna bizantina d'oro nota come Pala d'Oro.

Poi c'è il Palazzo Ducale, o il Palazzo Dogi, che rappresenta il cuore della vita politica e amministrativa della repubblica Veneziana. I punti di forza sono la Sala del Maggior Consiglio, la scalinata d'oro di Sansovino e i numerosi dipinti dei più grandi artisti tra cui Bellini, Carpaccio, Veronese e Tiziano. Collegato al Palazzo è il Ponte dei Sospiri, un piccolo ponte coperto che una volta serviva a portare i reclusi dalla prigioni veneziane agli uffici degli Inquisitori di Stato per essere giudicati.

Da non dimenticare è il Campanile di San Marco, originariamente costruito tra il 888 e il 912 e soprannominato "El Paron de Casa." A quasi 99 metri (325 piedi), è il palazzo più alto della città e offre quindi una vista panoramica sulla città. Inoltre, la piazza ospita la Torre dell'Orologio costruita tra il 1496 e il 1499 da Mauro Codussi. Questa torre ha come particolare due Mori che colpiscono la campana per segnare le ore. Infine, davanti al Palazzo Ducale, si trova la Biblioteca Marciana, la quale è una delle più grandi e importanti biblioteche in Italia con ben 900 mila collezioni.

da Rialto - San Marco Square 5-10’


Ponte di Rialto

Mercato di Rialto

Campo Sant’ Angelo

Campo Santo Stefano

Campo San Luca

Teatro la Fenice 

Teatro Goldoni 

Museo Correr

Palazzo Fortuny 

Museo Archeologico

Palazzo Contarin del Bovolo 

Palazzo Grassi

Palazzo Dolfin Manin 

Palazzo Bembo

San Giorgio Maggiore 

Chiesa San Moisè

Sestiere San Marco - location di Testa d'Oro

Prenota adesso
Caricamento...
Ops!
Stai utilizzando un broswer che non sopportiamo pienamente. Per favore aggiornalo per un'esperienza migliore.
Il nostro sito funziona al meglio con Google Chrome.
Come aggiornare il broswer